NORME GENERALI

 

 

 

Il Consiglio Direttivo ha stabilito che ogni Autore non possa partecipare a più di 4 (quattro) lavori (comunicazioni e/o poster). La scelta dei lavori sarà effettuata dai Coordinatori dei Temi e dai Presidenti dei Comitati e convalidata dal Consiglio Direttivo. Verranno accettati come comunicazioni solo i lavori riguardanti i Temi e, comunque, in numero proporzionale al tempo disponibile. Verranno accettati come poster i lavori riguardanti i Temi congressuali, quelli nell’ambito dei Comitati e della sessione Vari.

Almeno un Autore per lavoro e non lo stesso per più lavori, dovrà essere iscritto regolarmente al congresso (entro il 27/04/18). Tra gli Autori dei lavori deve obbligatoriamente essere presente almeno un socio SIBM.

 

Istruzioni per gli Autori

 

Chi desidera presentare un lavoro dovrà inviare, tassativamente entro il 9 febbraio 2018, una nota di 2 pagine per i poster e di 4 pagine per le comunicazioni e le relazioni alla Segreteria Tecnica SIBM per posta elettronica (sibmzool@unige.it). Tutti i lavori presentati nell’ambito del 7° Workshop Cetacei, sia comunicazioni che poster, hanno a disposizione 2 pagine.

Le note dei lavori accettati saranno inserite nel volume dei pre-print disponibile in rete e, successivamente,  i lavori presentati e non contestati (in questa eventualità verrà concessa la possibilità di modifiche entro una settimana dalla fine del congresso, quindi entro il 15/06/18) saranno pubblicati sulla rivista Biologia Marina Mediterranea a costituire gli Atti del 49° Congresso SIBM.

Gli Atti comprenderanno anche le relazioni per esteso (10-15 pagine), il cui testo dovrà essere consegnato entro il 9 luglio 2018.

Per l’invio dei testi deve essere utilizzato l’apposito form.

 

Organizzazione del testo dei lavori

 

Carattere TIMES NEW ROMAN interlinea SINGOLA

 

AUTORI (Times New Roman 10, maiuscoletto) Il Cognome dell’Autore per esteso deve essere preceduto dall’iniziale del nome.

 

ENTE DI APPARTENENZA (Times New Roman 8) Nel caso in cui gli autori afferiscano a diversi enti solo il primo deve essere indicato per esteso con l’indirizzo, per gli altri si può utilizzare l’acronimo (es. DISTAV, Università di Genova) o l’abbreviazione (es. Dip. Biologia). E’ necessario indicare l’indirizzo e-mail dell’Autore referente.

 

TITOLO (maiuscolo) Il titolo deve essere bilingue, il primo titolo in Times New Roman 11,5 ed il secondo titolo in Times New Roman 11 corsivo. Per le specie meno note, se nel titolo compare il nome specifico, includere il gruppo tassonomico al quale la specie appartiene.

 

ABSTRACT (Times New Roman 8,5 corsivo, sempre in lingua inglese) Deve indicare quali sono i principali argomenti trattati nel lavoro e deve essere comprensibile anche ai non specialisti dell’argomento.

 

KEY-WORDS (Times New Roman 8,5 corsivo) Non più di cinque, in inglese, devono essere quelle previste dal thesaurus ASFA (consultare il sito http://www4.fao.org/asfa/asfa.htm).

 

INTRODUZIONE (Times New Roman 10,5) Deve obbligatoriamente indicare lo scopo del lavoro (obiettivo/i) e la letteratura nazionale ed internazionale di riferimento.

 

MATERIALI E METODI (Times New Roman 10,5) Devono obbligatoriamente indicare i piani sperimentali di campionamento, il numero di campioni, ecc.. per la valutazione del lavoro effettuato, oltre alla metodologia di analisi.

 

RISULTATI (Times New Roman 10,5) Devono essere evidenziati i risultati sperimentali ottenuti. Solo nel caso in cui siano strettamente necessarie alla comprensione del testo si possono inserire nello spazio tabelle e/o figure. Si ricorda che le figure e le tabelle sono numerate con numero arabo progressivo (Fig. 1, Fig. 2, Tab. 1, Tab. 2) e che devono essere corredate da una didascalia bilingue (Times New Roman 9) che va posta sopra le tabelle e sotto le figure. Per una migliore resa delle figure si consiglia di inviare le immagini anche ad alta definizione in un file separato.

 

CONCLUSIONI (Times New Roman 10,5) Devono dare risposte agli obiettivi e sintetizzare in poche frasi le conclusioni significative del lavoro. È necessario, inoltre, un confronto con la letteratura scientifica.

 

BIBLIOGRAFIA (Times New Roman 9 – per i poster massimo 8 lavori) I riferimenti bibliografici devono essere ordinati alfabeticamente. In bibliografia devono comparire esclusivamente le citazioni contenute nel testo. Gli abstract non vanno citati. Seguire con grande attenzione l’esempio (attenzione soprattutto all'uso del corsivo).

 

 

Esempi di citazioni

 

Citazione di un articolo di una rivista

CAVALIERE A. (1963) - Studi sulla biologia e pesca di Xiphias gladius L. Nota II. Boll. Pesca Piscic. Idrobiol., 18 (2): 143-170.

 

Citazione di un libro

ARTHUR W. (1987) - The niche in competition and evolution. Wiley and Sons, Chichester: 175 pp.

 

Citazione di una parte di un libro

GARAY I., NATAF L. (1982) - Microarthropods as indicators of human trampling in suburban forests. In: Bornkamm R., Lee J.A., Seaward M.R.D. (eds), Urban Ecology. Blackwell Scientific Pubblications, Oxford: 201-207.

 

Se si desidera si può inserire una nota di ringraziamento e/o sul finanziamento della ricerca (Times New Roman 8,5)

Si ricorda che la prima volta che si cita una specie è necessario indicare il nome scientifico con Autore ed anno.

Si precisa che, se il testo viene scritto in italiano, abstract e key-words devono essere scritti comunque solo in lingua inglese.

 

 

Istruzioni per l’invio

Il form allegato contiene una scheda ed un fac-simile di esempio relativo al testo di due pagine per un poster. 

SI PREGA DI NON MODIFICARE LE IMPOSTAZIONI DEL FILE e di rinviarlo alla Segreteria Tecnica (sibmzool@unige.it) con il proprio testo e la scheda debitamente compilata (sempre nello stesso file). Il file deve essere salvato con il seguente nome:

 

- cognomeposter.doc

 

>>> SCARICA FORM <<<

 

Non verranno presi in considerazione i lavori che non hanno rispettato tutte le norme indicate.

 

I lavori saranno accettati definitivamente per la pubblicazione negli Atti e saranno inseriti nel programma del congresso, solo se almeno un autore, e non lo stesso per più lavori, avrà pagato la quota di iscrizione al congresso.

Si prega caldamente (per motivi amministrativi) di pagare la quota di iscrizione appena ricevuta la comunicazione dell’accettazione e non aspettare la scadenza del 27 aprile 2018.

 

 

(Pagina aggiornata il 09/01/2018)